Pubblicate classifiche ufficiali Campionati Regionali Rally 2016: confermate per i fratelli Marco e Daniele Timo le vittorie delle Coppe Aci Sport Under 25 e Classe R2 ottenute lo scorso anno.

Con la nuova stagione ai nastri di partenza per i fratelli Timo è tempo di tornare a parlare di Rally, o meglio a far parlare, considerando la recente conferma dei successi ottenuti lo scorso anno nell’ambito del Campionato Regionale di Puglia, Basilicata e Molise e quello del 27° Campionato Rally & Velocità di Puglia Basilicata e Molise, nei quali Marco e Daniele si sono aggiudicati rispettivamente le Coppe Aci Sport Under 25 e Classe R2.

Un importante riconoscimento che li ripaga, almeno in parte, degli sforzi compiuti nel 2016 per riuscire ad essere al via dei più importanti appuntamenti regionali.

Per Marco, il maggiore dei due, questo riconoscimento rappresenta l’occasione di consolarsi, almeno in parte, dopo la delusione per non essersi potuto giocare fino in fondo le chances di successo per le Coppe Aci, Under 25 e Classe R3, nell’importante contesto della Coppa Italia Rally 2016 per le quali era pienamente in lotta. Sfuggitegli per un soffio, soprattutto per l’impossibilità di essere al via degli appuntamenti di fine stagione, oltre che per il pesante passo falso commesso durante il 49° Rally del Salento.

Marco Timo e Salvatore Invidia durante il 49° Rally del Salento 2016

Marco Timo e Salvatore Invidia durante il 49° Rally del Salento 2016 – Foto: Newcom Agency

Ottimo punto di partenza, invece, per Daniele che, grazie al prezioso supporto del copilota foggiano Massimo Sansone e a una performante Peugeot 208, è riuscito ad imporsi nelle Classi R2 del Campionato Regionale Rally e del 27° Campionato Rally & Velocità di Puglia, Basilicata e Molise. Un risultato che evidenzia il costante miglioramento delle prestazioni e della continuità nei risultati.

Ancora da definire i programmi per la stagione 2017 che, molto probabilmente, vedranno i fratelli Timo impegnati soltanto in alcune gare spot, con l’obiettivo di continuare ad accumulare esperienza puntando esclusivamente ad ottenere risultati di prestigio che possano stimolare qualche sponsor ad investire sul loro futuro.

Intanto i due fratelli tavianesi hanno recentemente partecipato al corso, previsto da Aci Sport, per l’abilitazione alla guida di vetture di Classe WRC, R5 e S2000, mostrando un certo interesse verso questa tipologia di auto.

Probabilmente solo il prossimo 24° Rally Città di Casarano potrà svelare quali saranno le loro reali intenzioni per l’anno in corso.

Cristina Massaro

SHARE

Commenta anche tu

commenti

Chi è l'Autore

Redazione

Rispondi

SHARE