A partire dalle ore 10 di oggi gli iscritti alla nuova associazione MoVimento 5 Stelle possono votare i candidati alla Camera dei Deputati ed al Senato che concorreranno nelle elezioni del prossimo 4 Marzo. Tanti i nomi in gara nelle parlamentarie, tra riconfermati, attivisti storici, new entry e perfetti sconosciuti. Eccoli tutti.

Niente graticole, niente confronto con la base e lunghe riunioni in cui la base degli attivisti seleziona i propri portavoce. La nuova associazione MoVimento 5 Stelle passa direttamente alla selezione, dopo una prima sfoltita effettuata dallo staff in base ai requisiti enunciati nel regolamento per le candidature pubblicato sul blog di Beppe Grillo in un post del 30 Dicembre scorso. Oltre ai capisaldi del non aver ricoperto più di due mandati elettivi e di essere incensurati, in questi requisiti si ritrova anche il non aver concorso dal 2009 in poi con altre forze politiche ad elezioni di qualsiasi livello, né essere stato eletto. Inoltre i nuovi eletti assumeranno l’obbligo di versare 300 euro al mese per il funzionamento delle piattaforme online del MoVimento 5 Stelle.

Subito dopo l’annuncio ufficiale di Grillo, numerose sono state le candidature pubblicizzate sui social network tramite video e post, in cui i vari attivisti si presentavano alla platea elettorale interna al MoVimento. Ma chi, tra questi, è risultato rispettare i requisiti ed ha passato il filtro dello staff pentastellato? Scopriamolo insieme!!

Candidati per la Camera dei Deputati

Fiammetta Matilde Borgia, di Racale

Antonio Bruno, di Racale

Cristiano Capoti, di Gallipoli

Diego De Lorenzis, ingegnere leccese, già deputato in questa legislatura che si accinge a terminare. Membro della Commissione Trasporti della Camera, in caso di rielezione sarebbe al suo secondo mandato. Non sembra riscuotere molto consenso tra alcuni attivisti della provincia, che lo accuserebbero di distacco dalla base.

Fabio Casarano, artigiano sponganese

Alessia Cuppone, radiocronista di Galatone, figlia dell’ex candidata alle Elezioni Regionali pugliesi Sonia Rizzello

Felice Mauro Di Scioscio, di Melendugno

Stefania Donateo, leccese, già candidata consigliera comunale alle ultime amministrative leccesi

Leonardo Donno, di Galatina

Donato Gaetani, imprenditore melpignanese

Francesco Garrapa, giovane patrocinante legale di Melpignano.

Veronica Giannone, impiegata leccese

Carlo Greco, leccese

Giordano Greco, neretino, è stato collaboratore di un parlamentare e di un consigliere regionale del M5S. Molto attivo nelle campagne per la difesa dei diritti LGBT.

Massimo Leggio, di Casarano

Luca Macavero, geometra di San Cassiano, fondatore del Comitato No Poseidon ed attivo nelle battaglie ambientali del territorio salentino, sembrerebbe uno dei favoriti nelle votazioni interne del M5S.

Martino Maritati, di Alezio

Ivan Martena, di Copertino

Alberto Micheli, 26enne di Galatina

Sebastiano Moretto, di Galatone

Giampiero Palazzo, da Salice Salentino

Andrea Papadia, disoccupato melendugnese

Alessandra Dell’Anna Peccarisi, insegnante di Calimera

Diego Petrelli, insegnante carmianese

Emanuele Preite, di Taurisano

Andrea Rizzo, di Galatina

Giuseppe Santoro, di Cavallino

Cristian Talesco, ricercatore leccese

Manuel Antonio Tarantico, disoccupato galatinese

Pier Paolo Tarsi, insegnante copertinese, candidato a consigliere comunale nelle amministrative a Copertino nel 2014. Molto apprezzato dagli attivisti del MeetUp locale, in caso di mancata elezione si prospetta una sua candidatura a Sindaco nel 2019 nella città di San Giuseppe.

Antonio Taurino, di Leverano

Annalisa Urso, di Taurisano, impiegata in un call center, già candidata consigliera comunale nelle scorse amministrative taurisanesi per il M5S.

Candidati per il Senato della Repubblica

continua a leggere

Pagina 1 Pagina 2

Commenta anche tu

commenti

Chi è l'Autore

Redazione

Rispondi

NO TAP