Si chiama “Carte Quarantotto – Costituzione, legalità e lotta alla mafia”(Cacucci Editore)  il libro che verrà presentato domani a Poggiardo, frutto di un progetto del Liceo “Da Vinci” di Maglie

Sarà la legalità la tematica centrale su cui si incentrerà la presentazione del libro “Carte Quarantotto” che si terrà domani, martedì 3 maggio, alle ore 10:30, presso il Palazzo della Cultura di Poggiardo; l’evento rientra nell’ambito della rassegna culturale “Dialogos” organizzato dall’Assessorato comunale alla Cultura.

Scritto da Rosario Tornesello, giornalista del Quotidiano di Puglia, e Annarita Corrado, dirigente del Liceo Scientifico “Leonardo Da Vinci” di Maglie, il libro è il frutto di un progetto che ha visto duecento studenti dello stesso istituto scolastico magliese confrontarsi con autorevoli personalità della cultura e della politica sui temi che formano il sottotitolo del libro, “Costituzione, legalità e lotta alla mafia“. Importanti contributi come quelli di Fausto Bertinotti, Filippo Bubbico, Massimo Cacciari, Annamaria Cancellieri, Michele Carducci, Umberto Galimberti, Alfredo Mantovano, Marcello Veneziani, Luciano Violante. Completa l’elenco, procuratore della Repubblica di Lecce e capo della Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce, che parteciperà all’incontro di domani.

Si tratta di un volume che, attraverso questi numerosi confronti, vuole lanciare un messaggio alle nuove generazioni, chiamate a conoscere e a fare propri dei valori quali il rispetto, il rifiuto della violenza e di qualsiasi forma di ingiustizia e sopruso. E la scuola non può che rappresentare il luogo migliore nel quale sensibilizzare su questi delicati temi quegli studenti che oggi stanno vivendo un’età altrettanto delicata.

Consapevole dell’importanza dell’incontro di domani anche il sindaco di Poggiardo Giuseppe Colafati:

E’ un privilegio avere con noi il Procuratore Motta, che tanto si è speso per tutelare la legalità e il rispetto dei valori più alti della nostra società. E’ una opportunità per i nostri giovani studenti di confrontarsi con un esempio straordinario di rettitudine, un uomo che ha segnato in modo indelebile con il suo lavoro la vita della comunità salentina. Un grazie ad Annarita Corrado e Rosario Tornesello per aver scritto un libro oggi più che mai prezioso per i temi trattati e ai dirigenti degli Istituti scolastici di Poggiardo sempre disponibili a far partecipare i propri studenti.

Commenta anche tu

commenti

Chi è l'Autore

Alessandro Chizzini

Nato a Milano il 27 settembre 1981, è laureato in Scienze della comunicazione e Scritture giornalistiche e multimedialità. Dal 2008 scrive per la testata Belpaese. E' iscritto all'Albo dei Pubblicisti per l'Ordine dei Giornalisti della Puglia dal 26 marzo 2012. Si occupa principalmente di politica locale, attualità, sport.

Rispondi