Storia, immagini e collezioni dei ventagli devozionali nella mostra che Antonio Chiarello presenterà in occasione della tradizionale Fòcara di Novoli

Dopo varie tappe nel basso Salento, la mostra itinerante “Il Vento Devoto” di Antonio Chiarello fa tappa a Novoli in occasione dei festeggiamenti per Sant’Antonio Abate e la relativa Fòcara. Prevista originariamente per lo scorso 1o gennaio, le avverse e inaspettate condizioni metereologiche hanno rimandato l’apertura a domani, giovedì 12 gennaio.

Con questo suo progetto artistico ed editoriale, il pittore e fotografo di Ortelle offre una rivisitazione in chiave artistica delle popolari “intalore”, ventagli che si vendono presso i santuari del Salento (e non solo) raffiguranti l’effige dei Santi Patroni del luogo.

Per questa tappa l’autore ha preparato una speciale edizione in tiratura limitata del ventaglio, con l’immagine della statua novolese da un lato e una sua personale rappresentazione della Fòcara dall’altro. La  mostra, allestita nella Chiesetta ottagonale di Sant’Oronzo in piazza mercato, comprende la collezione dei ventagli storici, le rivisitazioni finora fatte dall’autore, una sezione fotografica sul suo uso folclorico nel tempo; il tutto sarà racchiuso e contornato in una particolare installazione di luminarie e nastrini colorati (“zagareddhe”).

La mostra sarà inoltre accompagnata dal relativo volumetto che raccoglie gli scritti di Giuseppe Palumbo, la presentazione del demoantropologo Eugenio Imbriani e un’intervista all’ultimo costruttore di ventole Antonio Latino di Galatina.

L’inaugurazione si terrà quindi domani alle ore 18 con i saluti di Gian Maria Greco, Presidente Fondazione Fòcara e Sindaco di Novoli, seguiti dagli interventi di Don Luigi Lezzi, parroco di Novoli, e dal prof. Eugenio Imbriani dell’Università del Salento,  che offrirà una presentazione antropologica della mostra.

La mostra chiuderà il prossimo 20 gennaio e sarà aperta al pubblico dalle ore 17 alle ore 20.30.

Commenta anche tu

commenti

Chi è l'Autore

Alessandro Chizzini

Nato a Milano il 27 settembre 1981, è laureato in Scienze della comunicazione e Scritture giornalistiche e multimedialità. Dal 2008 scrive per la testata Belpaese. E’ iscritto all’Albo dei Pubblicisti per l’Ordine dei Giornalisti della Puglia dal 26 marzo 2012. Si occupa principalmente di politica locale, attualità, sport.

Rispondi

NO TAP