Un progetto per destagionalizzare l’offerta turistica e valorizzare il patrimonio diffuso locale e regionale.

Il piano della Regione Puglia

Si terrà sabato 23 e domenica 24 settembre la biciclettata “Pedalando… tra i Paduli!”, per scoprire alcuni tra i luoghi più interessanti del Salento tra masserie, boschi e cornici di muretti a secco.

L’iniziativa è promossa dal Consorzio Pro Loco del Salento Messapico, SAC Serre Salentine e Antform, ed è parte integrante di “InPuglia365”, piano strategico del turismo della Regione Puglia.

L’itinerario percorrerà sia strade asfaltate che sterrate, ideale per il cicloescursionismo in mountain bike. I luoghi che saranno attraversati sono fra i più interessanti del Salento sul profilo idrogeologico, in quanto vi è un’alta presenza di canali, voragini ed inghiottitoi, doline e pozzi assorbenti. Numerose sono anche le antiche masserie, situate soprattutto sull’asse viario della vecchia via di Lecce.

Il percorso è lungo 40 chilometri, da percorrere mediamente in tre ore, e si snoda fra numerosi paesi del sud Salento.

Il programma di sabato 23 settembre

Il percorso di sabato partirà alle 9:00 da Nociglia, per la visita guidata nel centro storico e nel Palazzo Baronale. Alle 11:00 si pedalerà alla volta di San Cassiano, dove si avrà la possibilità di visitare la Cripta della Madonna della Consolazione, il centro storico ed un’azienda artigianale locale.

Dopo la pausa pranzo si andrà in direzione di Botrugno, dove si potranno scoprire il centro storico, il Palazzo Marchesale e la chiesa di San Solomo. Il percorso terminerà a Nociglia, dove si riconsegneranno le bici messe a disposizione gratuitamente dall’organizzazione.

Il programma di domenica 24 settembre

Domenica si partirà alle 9:00 da Poggiardo e si pedalerà alla volta di Minervino di Lecce, dove si visiteranno il centro storico, il dolmen  e un’azienda dell’artigianato locale. Alle 11:00 si ritornerà a Poggiardo e si potranno scoprire il grande Parco dei Guerrieri e SS. Stefani.

Dopo la pausa pranzo si andrà a Spongano, per visitare Palazzo Bacile, il centro storico e un’azienda artigianale locale.

Il progetto

“Pedalando… tra i Paduli!” è parte di un progetto più ampio, che elabora nuovi percorsi di fruizione incentrati sui borghi e la loro cornice rurale. Tre itinerari inseriti tra le Serre Salentine e il Parco dei Paduli, in cui gustare il piacere del contatto con la natura, pedalando nei centri storici attraversati, per poi ristorarsi con le eccellenze gastronomiche locali.

Il progetto si pone come obiettivi la destagionalizzazione dell’offerta turistica, la crescita del valore identitario delle comunità locali e la valorizzazione del patrimonio diffuso locale e regionale in un’ottica di fruizione turistica.

Commenta anche tu

commenti

Chi è l'Autore

Salvatore Ciriolo

Rispondi