Liberati dal ghiaccio diversi tratti stradali nel Salento e le strade del capoluogo. Si raccomanda la solita prudenza. Secondo le previsioni meteo ritornerà a nevicare col passare delle ore.

Ritorna il sole su gran parte del Salento, ma il pericolo è sempre in agguato. Le nevicate si sono ridotte notevolmente. Le precipitazioni, molto leggere, sono state segnalate in diverse zone. Ma si tratta di una tregua, perché con l’abbassamento delle temperature tornerà a nevicare.

Ora è la formazione di ghiaccio a preoccupare principalmente. La Polizia Locale di Lecce informa che le strade cittadine nel capoluogo sono quasi tutte libere da neve, ma invita i pedoni a prestare attenzione alle lastre di ghiaccio ai margini.

La tangenziale est e la tangenziale ovest sono percorribili sulla corsia di destra a causa della presenza di ghiaccio sulla corsia di sorpasso.

Per quanto riguarda la superstrada SS 16 Maglie – Lecce in direzione Nord, l’uscita “Brindisi – Tangenziale est” è stata chiusa al traffico. Sia sulla superstrada Lecce – Brindisi che sulla Strada Statale Jonica 106, a causa del fondo ghiacciato si invitano gli automobilisti a percorrere a marce basse e velocità moderata.

La S.S. Lecce – Maglie e la  S.S. 101 Lecce – Gallipoli sono ora percorribili, mentre la S.P. Lecce – Leverano risulta percorribile, ma con particolare prudenza a causa della presenza di ghiaccio nel tratto tra il velodromo e la sede della Facoltà di Fisica “Fiorini”.

La S.P. Lecce – Monteroni percorribile a velocità moderata e marce basse per presenza lastre di ghiaccio.

Aggiornamenti meteo:
Siamo in presenza di una cosiddetta “ritornante balcanica”, le temperature nei bassi strati sono relativamente alte per cui è previsto un po’ di nevischio. Col passare delle ore e col conseguente raffreddamento, tornerà a nevicare. Niente di confrontabile con la nevicata dei giorni scorsi ma non sarà trascurabile. Al momento le zone più esposte saranno dal leccese in su, con la solita caratteristica delle precipitazioni a bande, ma nel pomeriggio-sera probabilmente interesserà anche il basso Salento, almeno per le località qualche metro sul mare.
SHARE

Commenta anche tu

commenti

Chi è l'Autore

Marcello Greco

Scrivo, viaggio, suono, racconto. Mi faccio domande, ma non voglio né risposte facili né giudizi facili. Dopo 7 anni di avvocatura ho deciso di dedicarmi alla scrittura libera. Al momento scrivo per tagpress.it, testata locale di cui sono cofondatore e attuale caporedattore e collaboro come freelance per altre testate online. Gestico e curo, inoltre, il sito www.italianiamalta.net

Rispondi

SHARE