astrea

Dall’incontro di giovani professioniste, si è costituita a Maglie l’associazione ASTREA

La violenza sulle donne come definita nella Dichiarazione per l’eliminazione della Violenza sulle donne emanata dalle Nazioni Unite nel 1993 è “qualunque atto di violenza che produca o possa produrre danni o sofferenze fisiche, sessuali, psicologiche ivi compresa la minaccia di tali atti, la coercizione o privazione arbitraria della libertà sia nella vita pubblica che nella vita privata”

La violenza subita dalle donne è una delle violazioni dei Diritti Umani più diffuse che nega il diritto della donna all’uguaglianza, alla dignità, all’autostima, alla sicurezza e al loro diritto di godere delle libertà fondamentali.

Il rapporto ISTAT dimostra che la violenza a donne e minori si consuma soprattutto all’interno della famiglia e che tale fenomeno ha raggiunto in Italia e in Puglia  dati allarmanti. Da qui la sentita necessità di costituire un’associazione fatta da donne e rivolte a tutte le donne e ai loro bambini che vivono situazioni di violenza.

L’associazione Astrea si propone di perseguire attività volte all’eliminazione della violenza contro le donne e contro i minori, in quanto violazione dei diritti umani e di collaborare con le istituzioni locali al fine costituire una rete antiviolenza che possa introdurre le problematiche relative agli abusi su donne e minori nella programmazione politica-territoriale, stimolando la sensibilità e integrando conoscenze sul tema attraverso azioni di promozione e attività territoriali.

L’associazione Astrea si occuperà di promuovere campagne di sensibilizzazione e prevenzione per diffondere la conoscenza sul tema della violenza a donne e minori  nelle scuole medie e superiori con diffusione di materiale informativo.

Astrea sosterrà i suoi obiettivi attraverso intrattenimenti, spettacoli, mostre, rassegne cinematografiche e teatrali, campagne pubblicitarie e qualsiasi iniziativa volta a sensibilizzare i cittadini sul tema della violenza a donne e minori.

L’associazione promuoverà l’apertura di uno “sportello donna” che aiuterà le vittime di violenza sessuale, psicologica, fisica e di stalking a riconoscere i segni di tale abusi e superarla .I colloqui saranno fatti nel rispetto dell’”anonimato” e della “segretezza:  nessuna iniziativa verrà presa senza il consenso della donna.

Corsi di autodifesa saranno attivati  per offrire alle donne strumenti per difendersi contro i propri aggressori.

Per informazioni o per aderire all’associazione tel. 3272817262 e 3207212456

E-mail: associazioneastrea@libero.it

Facebook: ASTREA

Commenta anche tu

commenti

Chi è l'Autore

Redazione

Rispondi