Massimo Manera

Massimo Manera

La Fondazione Notte della Taranta è nata nel 2010 su iniziativa della Regione Puglia, della Provincia di Lecce, dell’Unione dei Comuni della Grecìa Salentina e dell’Istituto “Diego Carpitella”. E’ divenuta operativa nel 2010 e al momento è composta dal Presidente Massimo Manera (Sindaco di Sternatia), dal Vicepresidente Raffaele Gorgoni e dai Consiglieri Ivan Stomeo (Sindaco di Melpignano) e Francesco Pellegrino.

Abbiamo provato a chiedere a Massimo Manera se la Fondazione prenderà posizione contro TAP e se concederà spazi informativi agli attivisti.

Dal Movimento No TAP insistono nel chiedere che la Fondazione Notte della Taranta prenda una posizione su questa opera. Cosa farà la Fondazione?

“Stiamo lavorando per capire se è possibile farlo o meno. Su questo non sono in grado di rispondere.”

Da cosa dipende?

“Stiamo lavorando per capire se è giuridicamente fattibile.”

I possibili impedimenti quali potrebbero essere?

“Non glielo so dire, stiamo lavorando in sede di commissione prefettizia, che sta lavorando su tutte le autorizzazioni a 360 gradi. Alla alla fine di questo posso rispondere.”

Quando pensa di essere in grado di fornire una risposta?

“Penso venerdì.”

Ci sarà la possibilità di allestire spazi informativi?

“Alla fine di questo percorso le saprò dire. Ci sono livelli di sicurezza, quest’anno, con quello che è accaduto a Barcellona, altissimi anche per quanto riguarda la vendita di un panino, la vendita di una birra… I livelli di sicurezza sono altissimi.
La conferenza di servizi non si è ancora chiusa. Alla chiusura sono in grado di sapere.”

Ma la Fondazione è nelle condizioni di prendere una posizione…

“Io posso rispondere per me. Io l’ho già presa come Sindaco di Sternatia, apertamente, ho sottoscritto il documento a Mattarella, ha partecipato con la fascia tricolore alla manifestazione. E’ pubblica la mia posizione. Poi che cosa accadrà qui non glielo so dire.”

Pagina 1 Pagina 2

Commenta anche tu

commenti

Chi è l'Autore

Marcello Greco

Scrivo, viaggio, suono, racconto. Mi faccio domande, ma non voglio né risposte facili né giudizi facili.

Rispondi