foto 3

Un riconoscimento importante e di buona speranza per il futuro quello ottenuto da Gianluca Caputo, 17enne di Racale frequentante il quinto anno di Alberghiero a Santa Cesarea Terme.

All’interno della rassegna nazionale Agro.Ge.Pa.Ciok  (gelateria, pasticceria cioccolateria e dell’artigianato agroalimentare) tenutasi a Lecce in Piazza Palio dal 12 al 16 ottobre, l’aspirante pasticcere ha gareggiato assieme ad altri giovani della zona in una competizione gastronomica molto particolare.

logo Dolci TalentiIl concorso “Dolci Talenti in Puglia”, svoltosi all’interno dell’importantissima Fiera Domenica 13 Ottobre, prevedeva la realizzazione da parte dei concorrenti di un “Semifreddo all’ italiana”,  valutati poi dalla giuria composta dall’ “Associazione dei pasticceri salentini”, capitanata  dal presidente Derniolo Luigi, e dallo chef di caratura internazionale e campione mondiale di pasticceria Leonardo Di Carlo.

Gianluca, al termine della competizione, si è classificato terzo. Un esito dolce, proprio come la sua creazione: il Semifreddo foto 4“Sole”, un dessert cremoso con cioccolato bianco agli agrumi, semifreddo al lampone, mousse al cioccolato e con alla base un crumble di mandorle ed un’alzatina in pasta di zucchero e pastigliaccio. Oltre al meritato riconoscimento, a Gianluca sono andati come premi 200€, un corso “CastAlimenti” professionale e dei volumi sulla gastonomia targati “Chiriotti Editori”.

Molto soddisfatto del risultato raggiunto da Gianluca anche il dirigente scolastico dell’ Istituto Alberghiero “A. Moro”, professor Paolo Aprile, che ha voluto così commentare il traguardo dell’alunno:

Da sempre gli allievi dell’I.P.S.E.O. “Aldo Moro” di Santa Cesarea Terme, già in costanza di frequenza, sperimentano attività lavorative, di stage o di competizioni professionali che costituiscono occasioni pregiate di alternanza scuola-lavoro, perfettamente in linea con le disposizioni della riforma in atto.
In questa ottica fa estremamente piacere rimarcare la recente affermazione dell’allievo Gianluca Caputo, della classe quinta C Ristorazione, che è stato premiato nella sezione “pasticceria”  all’interno della prestigiosa manifestazione “Agro.Ge.Pa.Ciok”.

Il preside, dopo essersi complimentato col suo alunno, ha voluto elogiare l’ambiente scolastico della scuola alberghiera, in cui Gianluca ha imparato tanto, e che non a caso si conferma un ottimo punto di partenza per i giovani che vogliono intraprendere la strada della gastronomia:

Nel panorama delle Istituzioni Scolastiche di maggior prestigio della nostra provincia, l’I.P.S.E.O. “Aldo Moro” di Santa Cesarea Terme spicca per numero di iscritti, oltre millecento provenienti dall’intero territorio provinciale, nonché per iniziative di grande rilievo anche internazionale. Recentemente un servizio di Rai 3 l’ha definita come “la scuola TROVALAVORO”, poiché ha visto assumere 9 dei suoi allievi presso l’“Hilton Metropole Hotel” di Londra, il più grande albergo europeo. Gli Istituti Professionali per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera, infatti, sono, ora ed anche in prospettiva, un ottimo indirizzo di studio per allievi che vogliano intraprendere un percorso scolastico ricco di prospettive occupazionali e professionali di grande interesse, ma anche di immediato riscontro.”

Gianluca Caputo, nonostante sia molto giovane e ancora in attesa di affrontare la maturità,  lavora già presso la “Pasticceria Maggio“, ad Alliste. Il recente risultato ottenuto non può che essere di buon auspicio per lui e per la sua carriera da pasticcere.

Commenta anche tu

commenti

Chi è l'Autore

Ruggero Riso

Classe 1994, appassionato di giornalismo e sport, scrivo per Tagpress.it di cronaca locale, politica, musica, curiosità e sport.

Rispondi