Un Fiat Ducato adibito al trasporto di persone disabili sarà consegnato Consorzio per i Servizi Sociali dell’Ambito di Poggiardo. Domenica la cerimonia con la consegna ufficiale.

Domenica 7 maggio la ditta PMG Italia, azienda con sede a Bologna che si occupa di mobilità, consegnerà ufficialmente al Consorzio per i Servizi Sociali dell’Ambito di Poggiardo un Fiat Ducato appositamente attrezzato per il trasporto di persone diversamente abili.

La cerimonia di consegna dell’automezzo avverrà in piazza Giovanni Paolo II a Poggiardo alle ore 11.30 alla presenza di autorità, imprenditori e stampa locali.

Attraverso un Progetto di solidarietà sostenibile e grazie al fondamentale contributo di amministratori ed imprenditori dei 15 Comuni dell’Ambito che hanno creduto in questa forma di solidarietà, il Consorzio per i Servizi Sociali di Poggiardo ha ottenuto in uso gratuito un veicolo attrezzato per diversamente abili che i Servizi Sociali potranno utilizzare per il trasporto di persone svantaggiate garantendone la mobilità a costo zero.

In tal modo si è dato attuazione all’incontro tra pubblico e privato finalizzato alla solidarietà, intesa come concreta possibilità di realizzare un sistema di servizi sociali per i Cittadini coinvolgendo le realtà produttive del territorio. Il veicolo è stato infatti finanziato grazie agli spazi pubblicitari che sono stati affittati dalle aziende locali e che saranno esposti sulla carrozzeria.

“I buoni frutti raccolti in questi anni a favore delle persone svantaggiate grazie a questo progetto di mobilità garantita – afferma il Presidente del Consorzio per i Servizi Sociali dell’Ambito di Poggiardo, Fernando Antonio Minonne – hanno rappresentato per noi uno stimolo forte per rafforzare il servizio di trasporto presso strutture sanitarie per quella fascia di popolazione priva di rete parentale. Siamo pertanto orgogliosi di essere stati promotori, insieme ai Comuni dell’Ambito, di quest’iniziativa dall’alto valore sociale presso le aziende del territorio che nonostante il momento economico non facile hanno voluto contribuire attraverso una concreta azione di solidarietà. Grazie a loro questo nuovo automezzo adatto al trasporto di nove persone diversamente abili, insieme a quello di nostra proprietà, verrà messo a disposizione dell’Associazione aggiudicatrice del servizio per il trasporto di persone svantaggiate garantendo un servizio efficace e rispondente ad esigenze reali del territorio”.

Commenta anche tu

commenti

Chi è l'Autore

Redazione

Rispondi